Milano, 20 febbraio 2020

Serata concerto con Beppe Vessicchio e presentazione alla città di Milano della sfida NO PLASTIC CHALLENGE.

RIVIVI I MOMENTI PRINCIPALI QUI

«Un mare d’Amare» è una inziativa di forte sensibilizzazione sui problemi del mare, sul marine litter e l’incidenza della logistica inSOStenibile.

L’attività di informazione e divulgazione è avvenuta attraverso una forma originale di comunicazione, a metà tra lo spettacolo e l’intrattenimento, da una parte, e il confronto sui temi ambientali, dall’altra.

Ambiente Mare Italia – AMI, in collaborazione con SOS-LOGistica – Associazione per la Logistica Sostenibile, usufruendo della sensibilità e coinvolgimento fattivo di artisti di fama nazionale quali Beppe Vessicchio e la sua orchestra, la sand artist Simona Gandola e Adrea Rizzoli, ha informato i cittadini milanesi nel corso di uno spettacolo fatto di musica, arte, testimonianze di esperti e contenuti multimediali.

Rappresentanti di associazioni, imprese e autorità sono intervenuti per condividere le conseguenze dell’inquinamento da plastica ed il cambio di paradigma che dovrà essere affrontato dai processi di produzione e trasporto per quanto riguarda gli imballaggi ed i processi di smaltimento e recupero delle plastiche.

Una serata per fare emergere ciò che spesso non si vede dietro alla nostra quotidianità.

Un evento per ispirare e stimolare la costruzione di nuovi modelli di sviluppo e consumo che permettano di assolvere le esigenze del presente senza compromettere quelle delle generazioni future.

«Un mare d’Amare» si è svolto con il patrocinio della Fondazione Cariplo, della Commissione Europea e del Comune di Milano e il supporto di Confetra – Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica. L’iniziativa è stata organizzata con la collaborazione del Parlamento Europeo e il Dipartimento di Psicologia dell’Università Bicocca di Milano e con la partecipazione di: Contship Italia Group, Finarte, Ibilab e Unilever.