E’ questo il titolo del convegno-laboratorio annuale SOS LOGistica che si terra’ lunedi’ 19 settembre dalle 10 alle 14 c/o la LIUC Universita’ Cattaneo di Castellanza (VA) – SAVE THE DATE!

Preview dei contenuti

Nel periodo di maggiore emergenza della pandemia si è sperimentata una situazione paradossale. Da un lato il lockdown ha costretto molti a vivere per lungo tempo isolati, con relazioni sociali limitate al più all’area familiare, svolgendo “a distanza” le attività lavorative e ricevendo a casa i beni – necessari e non – per la vita quotidiana (di qui, il boom dell’e-commerce e dell’home delivery). Dall’altro lato, mai come in quei mesi si è riconosciuto il valore della solidarietà e l’importanza delle comunità e della qualità delle relazioni tra le persone che le abitano.

Tali temi si sono intrecciati alla questione della sostenibilità, quale prospettiva capace di orientare lo sviluppo di una comunità verso una migliore qualità di vita, garantendo una maggiore cura del territorio e dell’ambiente e, allo stesso tempo, realizzando servizi più efficienti e assicurando risorse per promuovere lo sviluppo individuale e collettivo nella direzione di un incremento del benessere, materiale e non solo.

In questo progetto per la costruzione di “comunità sostenibili”, che si sostanzia in molte iniziative e programmi promossi a livello nazionale e locale – si pensi alle sharing cities o all’economia collaborativa – la logistica può avere un ruolo cruciale. Ma come? Che opportunità offre, al mondo della logistica, questo “nuovo bisogno di comunità”? E i logistici sono pronti (e capaci) a raccogliere questa sfida, ad esempio per (ri)progettare città più vivibili e belle? In che modo? Con quali idee e soluzioni?

Di questo si parlerà nel convegno-laboratorio annuale di SOS-LOGistica, realizzato con la collaborazione del Green Transition Hub della LIUC – Università Cattaneo e del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca.

ASCOLTA L’INTERVISTA A RADIO24

PROGRAMMA

 

h. 9:30 – Registrazione dei partecipanti

 

h. 10:00 – Introduzioni

  • Federico Visconti, Rettore LIUC – Università Cattaneo
  • Alessandro Creazza, Direttore Green Transition Hub, LIUC – Università Cattaneo
  • Daniele Testi, Presidente SOS-LOGistica
  • Luca P. Vecchio, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Milano-Bicocca

 

h. 10:40 – Relazioni

  • Ivana Pais, Dipartimento di Sociologia, Università Cattolica di Milano

Quale comunità per quale sostenibilità.

  • Paolo Rangoni, EMEA Supply Chain & Leasing Business Development Director – JLL

Logistica collaborativa. Una scelta sostenibile oltre che di efficienza.

  • Stefano Bonaldo, Capo di Gabinetto del Presidente – Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale

Un modello di governance condiviso per la competitività del sistema portuale veneto attraverso il paradigma della sostenibilità.

  • Claudia Montanari, Real Estate & Customer Experience Lead, Director PROLOGIS

PARKlife™: evoluzione logistica tra cultura, sport e socializzazione.

  • Fabio Pietrosanti, Amministratore unico, LESS Impresa Sociale

Collaborazione logistica di prossimità nelle città. La tecnologia bene comune quale fattore abilitante.

h. 12:00-14:00 – Laboratori e finger lunch

Dopo le relazioni, a partire dalle loro sollecitazioni, sono previste delle attività laboratoriali per coinvolgere i partecipanti nella riflessione e nello sviluppo di idee e progetti sul ruolo della logistica per la promozione di comunità sostenibili.
Le attività si svolgeranno su cinque tavoli di lavoro allestiti per il pranzo.

Gli esiti del lavoro dei tavoli saranno discussi nella fase conclusiva del Convegno.

 

ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE

 

MEDIA PARTNER